Angelite: proprietà, benefici e utilizzi

angelite significato

L’angelite, benché sia poco conosciuta nel settore della cristalloterapia, ha proprietà e caratteristiche molto interessanti che invece meritano di essere approfondite.

Si tratta di un minerale molto bello alla vista, con tonalità tenui di azzurro.

Angelite è il nome che viene attribuito all’anidrite quando diventa azzurra. Si tratta di un minerale costituito da solfato di calcio anidro, che conferisce il nome all’anidrite che in natura ha una particolare forma a grappolo. Il colore può andare dal bianco all’azzurro, passando per il grigio.

Questo minerale ha origine evaporitica, infatti si forma in seguito alla trasformazione di depositi di gesso per perdita delle molecole di acqua associate. Il suo nome deriva proprio dal termine greco “anhydras”, cioè senza acqua.

LEGGI ANCHE: Apofillite

Proprietà nella cristalloterapia

In ambito cristalloterapico l’angelite ha la capacità di donare serenità e armonia, facilitando quindi la comunicazione con il prossimo per un rapporto più aperto, schietto e sincero.

Questo cristallo ha un alto potere calmante, infatti riduce lo stress e la negatività che ci porta ad essere perennemente pessimisti e a vedere sempre tutto nero.

L’angelite porta tranquillità e pace interiore, svolgendo un effetto calmante sulle persone più emotive e aumentando la fiducia e la stima verso se stessi. Sviluppa inoltre il potere intuitivo di ogni persona e aiuta a comprendere meglio i propri limiti ma anche le proprie capacità.

Benefici sul corpo

L’angelite ha la capacità di rigenerare e ringiovanire le zone malate, quindi è indicata in particolare per persone anziane o che hanno subito traumi. È in grado di rilassare il corpo, aiutando a gestire reazioni fisiche violente o stati di grande rabbia. Risulta particolarmente efficace anche per contrastare l’iperattività, spesso causata da nervosismo, ansia e stress.

In generale il cristallo serve per ristabilire il benessere del corpo e ridurre i dolori psicosomatici, legati principalmente ad uno stato di ansia mentale. Sembra che ha effetti benefici anche sulle ossa.

Benefici sulla mente

L’angelite ha un effetto positivo sul dialogo e sulla comunicazione poiché agisce direttamente sul chakra della gola, aiutando ad esprimere con chiarezza e trasparenza le proprie idee e i propri pensieri.

Talvolta l’ansia e lo stress ci bloccano la mente e non ci fanno agire lucidamente, nascondendoci la soluzione di un problema che magari è proprio sotto i nostri occhi. Ebbene l’angelite ci aiuta ad essere più lucidi e riflessivi così da risolvere con serenità i problemi, ma anche ad accettare i cambiamenti della nostra vita che possono portare a situazioni di inutile e controproducente agitazione.

L’angelite può essere utilizzata se stai svolgendo un lavoro creativo, poiché apre la mente all’intuizione e contribuisce a sviluppare la propria fantasia.

Benefici sul chakra

L’angelite è collegata principalmente ai chakra alti e infatti ha un impatto diretto soprattutto sul piano spirituale e su quello mentale/emozionale.

Come già anticipato il cristallo equilibra il quinto chakra, quello della gola, e porta equilibrio a livello energetico.

Questa pietra utilizzata come collana, agendo sul quinto chakra, favorisce l’equilibrio energetico di Visuddha. È in grado di governare l’intero processo comunicativo di una persona e aiuta coloro che hanno paura di parlare in pubblico o di esprimere apertamente le proprie idee o le proprie opinioni.

Benefici sulle emozioni

Da un punto di vista emotivo l’angelite migliora la consapevolezza psichica e può lavorare sul terzo occhio, favorendo l’intuito e la comunicazione telepatica con uno spirito affine.

L’angelite porta serenità e beneficio alle emozioni, migliorando le relazioni con le persone e aiutando a stabilire rapporti veri. Placa la rabbia, l’ira e i sentimenti aggressivi e dona sollievo e supporto durante le separazioni.

La pietra può essere usata anche per entrare in contatto con gli angeli e con il proprio spirito guida, proprio perché favorisce e stimola la comunicazione.

Utilizzi

Puoi utilizzare l’angelite in diversi modi per sfruttarne tutte le peculiari proprietà.

Puoi ad esempio indossare una collana di angelite che funge da scudo protettivo contro le negatività, ma anche per migliorare la comunicazione con gli altri.

Ci sono poi le pietre burattate di angelite che puoi utilizzare durante la meditazione, considerando la loro capacità di incidere positivamente sia sulla sfera spirituale che su quella mentale.

Puoi disseminare pietre di angelite all’interno della casa, migliorando così l’armonia domestica e la comunicazione tra i vari membri della famiglia

E ancora puoi posizionare l’angelite sopra il terzo occhio, così da risvegliare i tuoi poteri psichici e migliorare il tuo intuito.

Come ricaricare l’angelite

Puoi ricaricare l’angelite con delle punte di cristallo di rocca, noto anche come quarzo ialino, che vanno posizionate intorno alla pietra per poi lasciarla riposare per qualche ora.

Come purificare l’angelite

Per purificare l’angelite ti basta spolverarla e lavarla con un panno, asciugandola velocemente ma con estrema attenzione senza lasciare lati bagnati o umidi. All’occorrenza puoi anche purificare l’angelite con l’incenso Palo Santo o sopra una drusa di ametista.

Per una purificazione efficace puoi anche appoggiare l’angelite su del sale grosso per un giorno intero, oppure poggiarla a contatto con la terra per scaricare tute le vibrazioni accumulate in modo da riequilibrarsi.

Considera che l’angelite è solubile in acqua e proprio per questo motivo non va assolutamente immersa nell’acqua per essere pulita.

Mineralogia

Il nome angelite deriva dai cristalli azzurri dell’anidrite, un solfato di calcio anidro che può essere di origine sedimentaria oppure evaporitica. In pratica il cristallo si può formare in seguito all’evaporazione delle acque salate in ambienti dal clima particolarmente caldo.

I depositi di gesso, quando perdono le molecole di acqua, creano l’angelite che infatti somiglia molto proprio al gesso. Questo minerale è piuttosto comune ed è presente anche in Italia, ad esempio a Bergamo, Torino, Grosseto e Campiglia Marittima, in provincia di Livorno.

Si forma anche in tante altre zone del mondo dalla Francia alla Polonia, dalla Svizzera all’Austria fino al Perù.

Angelite e segno zodiacale

L’angelite è una pietra che si sposa bene con qualsiasi segno, ma ha un legame molto stretto soprattutto con il Sagittario.

A chi è adatto il cristallo angelite?

Il cristallo angelite è adatto per tutte quelle persone che hanno difficoltà nel comunicare con gli altri. Come spiegato questo cristallo influisce positivamente sul quinto chakra, quella della gola, quindi sviluppa e perfeziona le doti comunicative e oratorie. Comunicare con il prossimo diventerà quindi più semplice e naturale.

L’angelite, in virtù del suo effetto calmante, è anche un ottimo alleato per quelle persone irascibili che cadono spesso preda della rabbia e dell’ira. Il cristallo agisce sulla psiche della persona e aiuta a distendere i nervi, così da poter affrontare ogni situazione con maggiore lucidità e con la calma necessaria.

Angelite: come capire se è falso?

Per capire se un’angelite è vera o falsa la cosa migliore è sempre rivolgersi a persone di fiducia. Un gemmologo con un laboratorio di analisi dotato di tutti gli strumenti necessari è in grado di stabilire se una pietra è vera o falsa.

In linea di massima per verificare se l’angelite è vera o falsa, un po’ come per tutte le pietre, puoi verificare se è fredda. In caso positivo molto probabilmente è una pietra vera, altrimenti ti trovi dinanzi ad un falso.

Combinazioni

L’angelite è in grado di ottimizzare le sue potenzialità se usata in combinazione con il turchese, che contribuisce a rilassarsi maggiormente. In combinazione con l’azzurrite invece rafforza la sua capacità di combattere l’ansia.

Per migliorare ulteriormente la comunicazione puoi usare una collana che comprende l’angelite e l’amazzonite. Infine l’angelite con il calcedonio ha un notevole effetto calmante per contenere la rabbia.

Leggenda

Non esistono vere e proprie leggende sull’angelite, ma da sempre è considerata una pietra capace di liberare molte energie positive.

Si narra che consente di ricevere messaggi dalle proprie guide angeliche, anche durante il sonno. Proprio per questo motivo è consuetudine tenerla sotto il cuscino quando si dorme.

Curiosità

L’angelite è conosciuta anche come pietra degli angeli. Sembra che questa pietra ci aiuti a ritrovare quell’innocenza e quella purezza di quando eravamo bambini, consentendoci di vivere le esperienze della vita con maggiore leggerezza.

Benché il minerale è commercializzato da pochi anni, in realtà è utilizzato da tempo nelle culture del Perù, del Messico e dell’Argentina che lo considerano un cristallo sacro.

Prezzo

L’angelite ha un prezzo piuttosto contenuto. Può essere venduta sotto forma di collana, di pietra grezza naturale o come pietra burattata a prezzi che vanno dai 5 ai 10 euro.

In ogni caso è sicuramente preferibile acquistare l’angelite presso negozi online o fisici certificati, con la certezza di comprare un originale e non una “patacca”.

8,90€
9,40€
disponibile
2 new from 5,50€
as of 22 Giugno 2024 2:39
9,90€
disponibile
as of 22 Giugno 2024 2:39
15,19€
disponibile
as of 22 Giugno 2024 2:39
9,99€
disponibile
2 new from 9,99€
as of 22 Giugno 2024 2:39
Ultimo aggiornamento il 22 Giugno 2024 2:39

Lascia un Commento

WordPress Lightbox