Diaspro: proprietà, benefici e utilizzi

Pietre diaspro

Hai mai sentito parlare del diaspro? É una pietra semi-preziosa appartenente al gruppo dei quarzi, opaca, compatta e molto comune. Puoi trovarla in diverse colorazioni a seconda delle inclusioni di diverse sostanze estranee.

Il diaspro è di origine secondaria e si forma in seguito al deposito di silice proveniente da acque in rocce argillose o sabbiose. Durante la trasformazione progressiva in quarzo, le fini particelle di argilla e sabbia vengono ingabbiate nel diaspro in formazione ed è questa la causa dell’opacità e dei caratterizzanti disegni superficiali.

I colori più comuni sono il giallo, il marrone-sabbia, il verde e il rosso, ma ne esistono anche altri.

Proprietà del diaspro nella cristalloterapia

Come per altre pietre, le proprietà benefiche del diaspro variano a seconda della colorazione che è davvero molto variegata.

Benefici sul corpo

Quali sono gli effetti benefici che ha sul corpo? Il diaspro, soprattutto quello rosso, è principalmente indicato per chi soffre di carenza di ferro. Una delle proprietà di questa pietra è proprio quella di favorire l’ossigenazione del sistema sanguigno e stimolare il sistema immunitario. Nelle donne regola il ciclo mestruale, dà sostegno durante la gravidanza ed è utile per i disturbi dell’apparato genitale. Il diaspro, soprattutto quello giallo-marrone, migliora le funzionalità gastro-intestinali, riducendo il senso di nausea e il bruciore di stomaco causato da disturbi digestivi.
Inoltre aiuta la produzione di bile, favorisce la rigenerazione cellulare e migliora le funzioni percettive come udito, vista ed olfatto.

Benefici sulla mente

Il diaspro è una pietra particolarmente efficace per chi ha paura di affrontare le difficoltà poiché infonde coraggio e rafforza l’autostima. È un cristallo molto utile a stimolare la creatività e funge da supporto per chi desidera trasformare i sogni e le idee in realtà e perseguire con tenacia i suoi obiettivi.
In particolare puoi utilizzare il diaspro rosso come metodo per contrastare i pensieri negativi e supportare e stimolare la capacità di prendere decisioni giuste, con riflessi positivi sulla tua vita.

Benefici sul chakra

Quali sono i benefici sul chakra del diaspro? Questa pietra rafforza la tua indole tenace, aiutandoti a raggiungere gli obiettivi prefissati. Soprattutto il diaspro rosso è indicato per rinforzare la fiducia in te stesso quando stai perseguendo uno scopo.

Benefici sulle emozioni

L’uso di questa pietra porta una serie di benefici, come una maggiore energia, dinamismo e vitalità che permettono di aumentare la propria autostima e perseguire con maggiore tenacia i propri obiettivi.

Ogni colorazione di diaspro si armonizza con uno specifico chakra, anche se la maggioranza dei colori fa riferimento al primo chakra.

Vediamo quali sono le varie tipologie di questa pietra:

  • Diaspro rosso: conosciuto anche come silex, il colore rosso di questa pietra dipende dalla presenza di ossido di ferro e varia dal color terracotta al marrone. Questo cristallo si armonizza specificamente con il primo chakra e aumenta la resistenza, la vitalità e l’aura. Si dice che tale pietra porti salute e vividezza dei sogni;
  • Diaspro giallo: in questa tipologia sono incluse le varianti color sabbia e bruno. Se utilizzi questa pietra sarai in grado di stimolare le sensazioni e la percezione di messaggi riguardanti il futuro, presente e passato. Viene anche chiamata “la pietra dell’amicizia” e si armonizza con il terzo chakra;
  • Diaspro verde: spesso nelle varie catalogazioni viene incluso anche l’eliotropo. La colorazione dipende dalle inclusioni di silicato di ferro e, rispetto ai suoi “parenti”, questa pietra è abbastanza rara da trovare e può presentare diverse sfumature del verde. Tra le varie storie che girano intorno a questa pietra, si pensa che possa proteggere dai fantasmi, dai cattivi pensieri e dall’infertilità. Questa colorazione del diaspro si armonizza con il primo chakra;
  • Diaspro nero: questa variante è una delle più rare. Si dice che abbia la capacità di proteggere dalle maledizioni e di aiutare ad avere sogni profetici. Anche questa pietra si armonizza con il primo chakra;
  • Diaspro blu: questa è una delle varianti più belle. In natura si presenta in molte sfumature, anche se purtroppo spesso si trovano esemplari trattati. Questa pietra funge come antistress e ha come riferimento il primo chakra;
  • Diaspro multicolore: la più particolare variante del diaspro che stimola tutti i chakra donando equilibrio per il corpo e per la mente. Aiuta a sviluppare un senso di organizzazione attiva senza rimanere bloccati nelle preoccupazioni del passato. Si può utilizzare durante i trattamenti di cristalloterapia per armonizzare tutti i chakra.

Utilizzi

In cristalloterapia puoi utilizzare questa pietra in 7 modi differenti.

  1. Puoi indossare il diaspro per ridurre lo stress e vivere con maggiore serenità. Contribuisce a tenere lontane le presenze e le energie negative che possono avvicinarsi durante l’arco della giornata;
  2. Puoi anche posizionare questa pietra vicino al letto per tenere lontani i pensieri negativi durante il sonno e quindi evitare di fare incubi;
  3. Si dice che questa pietra possa essere utile per smettere di fumare. Stimola la volontà e dona coraggio aiutando a conseguire un obiettivo prefissato. Allo stesso tempo aiuta a rimuovere gli eccessi di tossine dal corpo;
  4. Puoi utilizzare il diaspro per riequilibrare i chakra allineandoli a vantaggio di una migliore circolazione dell’energia complessiva nel corpo;
  5. Utilizzare questa pietra durante il parto è considerato un portafortuna. Allo stesso tempo favorisce la fertilità e quindi la possibilità di avere un figlio;
  6. Questa pietra può essere utilizzata anche durante la meditazione in quanto dona calma e armonia. È molto utile per rimanere concentrati sul proprio obiettivo;
  7. Ogni tipologia di diaspro può essere utilizzata nel Feng Shui, cioè la ricerca dell’armonia nell’ambiente domestico. Questo coinvolge l’arredamento, le piante, il letto, le luci e tutto quello che compone un appartamento.

Come ricaricare il diaspro

Il diaspro può essere ricaricato facilmente posizionandolo sotto la luce lunare, sotto la terra o in alternativa sotto una piramide energetica.

Come purificare il diaspro

Uno dei metodi che puoi utilizzare per purificare questa pietra è l’incenso oppure l’olio essenziale di salvia. In alternativa puoi utilizzare l’argilla o immergendo la pietra nell’acqua. Così facendo eliminerai tutte le cariche energetiche negative assorbite.

Mineralogia

Il diaspro prende forma in acque ricche di silice per sedimentazione e precipitazione innescata da un processo vulcanico. La precipitazione della silice può iniziare in forma di “gel” e poi solidificarsi con la deposizione sul fondo.

Altre volte il diaspro può avere origine organogena, cioè mediante alcune spugne e/o di alcuni gusci silicei.

Diaspro e segno zodiacale

A seconda della colorazione del diaspro c’è un diverso segno zodiacale associato. Ecco alcuni segni zodiacali che traggono maggiore beneficio da questa pietra:

  • Diaspro rosso: Ariete e Toro;
  • Diaspro verde: Bilancia;
  • Diaspro giallo: Vergine e Scorpione.

A chi è adatto il cristallo diaspro

Questo cristallo è adatto alle persone che si sentono insoddisfatte, che vorrebbero portare a termine un obiettivo prefissato e che non ci sono ancora riuscite. La pietra è indicata per le persone che vogliono convertire i sogni in realtà e che hanno bisogno di un supporto emotivo nel farlo. Il diaspro rafforza il coraggio, ti aiuta ad affrontare con positività le sfide e i problemi quotidiani e ti conferisce maggiore vitalità e presa di coscienza.

Diaspro: come capire se è falso

Ci sono molte false pietre di diaspro sul mercato quindi è opportuno adottare le adeguate contromisure per evitare di farsi rifilare una patacca. Il consiglio principale è di acquistare da venditori che possiedono le certificazioni adatte e soprattutto che abbiano gli strumenti per certificare l’autenticità del prodotto che intendi comprare.

Può capitare che alcune pietre vengano modificate per essere vendute come esemplari di maggiore rarità, quindi il consiglio di base è quello di fare riferimento solo a venditori affidabili.

Genericamente uno dei metodi più utilizzati per verificare se una pietra è autentica o meno è con il tatto e percependone la sua temperatura al contatto. Il materiale che spesso si utilizza come sostituto è il vetro e quindi o si ascolta il rumore prodotto su di una superficie o con il tatto si può controllare se questo è freddo.

Combinazioni

Volendo utilizzare questa pietra per favorire la fertilità la si può combinare con il topazio o il granato, operazione che dovrebbe favorire la formazione di maggiori spermatozoi.
È consigliabile utilizzare questa pietra con cristalli con proprietà benefiche simili, facendo attenzione a non usarla con altre di effetti opposti.

Leggenda

Facendo riferimento ad una leggenda del passato, una persona che indossa questa pietra sin dall’infanzia è protetta da fantasmi e dalla morte per annegamento.
Secondo una leggenda mesopotamica, il dio Marduk formò tre cieli sopra la terra e quello inferiore fu creato proprio utilizzando il diaspro in modo tale da poterci disegnare le costellazioni.
Secondo gli Ebrei, invece, il diaspro è la dodicesima pietra incastonata nella corazza indossata dal Sommo Sacerdote.

Curiosità

Il diaspro è di origine persiana e lo si utilizzava come nome generico identificativo di tutti i quarzi. Questa parola è connessa anche con il greco-latino iaspis, ovvero “pietra screziata”.

Prezzo

Il diaspro si trova a prezzi modesti, solitamente tra 1 e 5 euro al carato. Tuttavia la tipologia di lavorazione e la purezza del cristallo possono influire molto sul valore effettivo finale.

11,90€
disponibile
2 new from 11,90€
as of 27 Gennaio 2023 8:18 pm
6,50€
disponibile
as of 27 Gennaio 2023 8:18 pm
38,00€
disponibile
2 new from 38,00€
as of 27 Gennaio 2023 8:18 pm
Ultimo aggiornamento il 27 Gennaio 2023 8:18 pm

Lascia un Commento

WordPress Lightbox