Fluorite, proprietà, benefici e utilizzi

fluorite prezzo

La fluorite, chiamata anche fluorina o spatofluore, è un minerale esistente in varie colorazioni, le più comuni e quella più economica è la fluorite viola, a seguire c’è la pieta gialla, verde, rosa e arancione. La pietra fluorite più rara e particolare è sicuramente quella incolore, cioè trasparente.  Nel campo della cristalloterapia questa pietra viene usata per migliorare l’autostima.

Nell’antichità, la fluorite era considerata il rifugio dell’arcobaleno, ed era quindi impiegata come strumento per guidare gli individui verso la consapevolezza spirituale.

Descrizione

La fluorite, nota anche come minerale fluorite, non è un semplice cristallo, ma un gioiello della natura capace di rapire con le sue sfumature cangianti.

Questo straordinario minerale si presenta in un ampio spettro di colori, dal verde allo viola, passando per l’azzurro, il giallo e a volte sfoggiando toni di rosa sognanti o di un bianco cristallino. Questo mix di colori dona alla fluorite un aspetto quasi fatato, un qualcosa che immediatamente attira l’attenzione e risveglia la curiosità.

fluorite blu
Fluorite pietra (Foto©Pixabay)

Fluorite, proprietà nella cristalloterapia

Questo minerale affascinante non è solo piacevole alla vista, ma è apprezzato anche per le sue straordinarie proprietà energetiche.

È conosciuto che la fluorite cangiante varia nelle sue tonalità di verde, viola, azzurro e a volte rosa, offrendo un’esperienza visiva unica. Oltre a questo aspetto caleidoscopico, si ritiene che possieda la capacità di bilanciare e riarmonizzare l’energia del corpo, promuovendo uno stato di benessere generale.

La fluorite grezza, nella sua forma più pura e incontaminata, viene considerata una potente guardiana dell’energia personale. Si crede che abbia la capacità di assorbire e neutralizzare le energie negative, fungendo da barriera contro le influenze nocive e portando una sensazione di pace e serenità.

Oltre a queste proprietà protettive, la fluorite è altresì nota per i suoi benefici sull’apprendimento e lo sviluppo personale. Si sostiene che possa migliorare la concentrazione e promuovere un approccio organizzato al problem solving; infatti detta anche pietra del genio perché eleva la mente. Allo stesso modo, si ritiene che favorisca una connessione più profonda con la propria intuizione, migliorando l’autocomprensione e stimolando la consapevolezza interiore.

Benefici sul corpo

Questa pietra è da sempre considerata un aiuto per rinforzare il sistema immunitario. Infatti essa è utile per

  • Combattere le infiammazioni della pelle e del sistema respiratorio.
  • Ridurre l’osteoporosi.
  • Riduce il dolore di artrite, reumatismi e gotta.
  • Dare sollievo dai disturbi mentali dovuti a problemi di equilibrio e vertigini.
minerale fluorescente
Fluorite cristalloterapia (Foto©Pixabay)

Benefici sulla mente

Con la sua estetica affascinante e le sue proprietà metafisiche, ha molto da offrire quando si tratta di benefici mentali e cognitivi.

Si ritiene che questo cristallo possa agire come un potente stimolante per la mente, contribuendo a potenziare la concentrazione e la capacità di prendere decisioni.Si sostiene che la fluorite pietra possa aiutare a chiarire i pensieri confusi, facilitando l’organizzazione delle informazioni e la comprensione di schemi complessi.

Questo cristallo è anche conosciuto per le sue presunte proprietà di equilibrio emotivo. Si ritiene che possa aiutare a stabilizzare le emozioni e promuovere un senso di pace interiore. Può aiutare a ridurre i sentimenti di ansia e stress, fornendo un senso di calma e serenità.

La fluorite è, inoltre, associata alla crescita spirituale. Si sostiene che favorisca l’intuizione e l’autocomprensione, aiutando a costruire un ponte tra la realtà quotidiana e le dimensioni più profonde della mente e dello spirito.

Benefici sul chakra

Questa pietra straordinaria ha il potere di interagire con diversi chakra, apportando svariati benefici.

Iniziamo con la fluorite viola- rosa, una pietra che risuona fortemente con il terzo occhio e il chakra della corona. Questo potente cristallo si crede che possa stimolare una consapevolezza spirituale più profonda, purificare la mente da pensieri negativi e incoraggiare una maggiore chiarezza di pensiero.

Passando alla fluorite blu, questa è collegata al chakra della gola. La sua presenza può agevolare la comunicazione, promuovendo l’abilità di esprimere pensieri ed emozioni in modo più chiaro. Inoltre, la fluorite blu può favorire la creatività e l’autoespressione.

La fluorite gialla e arancione, a loro volta, sono associate al chakra del plesso solare. Questi cristalli possono aumentare la fiducia in sé stessi, rafforzare la determinazione e stimolare l’azione, trasformando le idee in realtà.

La fluorite verde è connessa al chakra del cuore. Questa pietra può promuovere l’equilibrio emotivo, intensificare la connessione con la natura e l’ambiente circostante e aiutare a liberarsi da dipendenze e legami non salutari.

Per quanto riguarda la fluorite multicolore, questa risplendente gemma è celebrata per la sua capacità di promuovere la libertà di pensiero e la flessibilità mentale, incoraggiando l’indipendenza e l’autosufficienza.

Infine, la fluorite incolore ha una relazione unica con tutti i chakra. Questa gemma trasparente può favorire la chiarezza di pensiero, aiutare a superare sensi di colpa e vergogna, e promuovere l’organizzazione e la concentrazione.

In conclusione, le diverse interazioni della fluorite con i chakra ne fanno un potente alleato per l’armonizzazione energetica e il benessere spirituale.

Utilizzi

Affinché la pietra abbia effetto si consiglia di portarla sempre addosso o a contatto con la zona interessata alla terapia. Quando si eseguono meditazioni e riflessioni potete distribuire dei cristalli di fluorite nell’ambiente per focalizzare le idee e il lavoro.

fluorite come usarla
Fluorite viola (Foto©Pixabay)

Come ricaricare e purificare fluorite

La fluorite è una pietra preziosa che, come tutte le gemme utilizzate nella cristalloterapia, necessita di una cura adeguata per mantenere la sua efficacia energetica. Il processo di pulizia e ricarica è fondamentale per preservare le proprietà benefiche di questa pietra.

Per iniziare, si consiglia di pulire la fluorite fisicamente. Si può fare questo delicatamente, usando acqua tiepida e un panno morbido. Tuttavia, è importante fare attenzione, poiché la fluorite può essere piuttosto delicata.

Dopo la pulizia fisica, è il momento di purificare la fluorite a livello energetico. Un metodo comune prevede di immergere la pietra in acqua salata per alcune ore. Questa pratica è pensata per rimuovere le energie negative che la fluorite potrebbe aver assorbito.

Infine, per ricaricare la fluorite, la si può esporre alla luce della luna durante la notte, preferibilmente durante la luna piena. Si crede che la luce lunare possa infondere nuova energia nella pietra, risvegliando le sue proprietà curative.

Un’altra opzione per ricaricare la fluorite è posizionarla vicino ad altre pietre di ricarica, come l’ametista o il quarzo bianco. Queste pietre sono note per la loro capacità di amplificare le energie positive e possono aiutare a rinnovare la forza della fluorite.

Mineralogia

Il suo nome deriva dal latino “fluere”, che significa “fluire”, un riferimento alla sua bassa temperatura di fusione.

Dal punto di vista chimico, la fluorite è un fluoruro di calcio. Le sue particolari proprietà fisiche la rendono un minerale di grande interesse per molte discipline scientifiche. Ha una durezza di 4 sulla scala di Mohs, il che la rende una pietra relativamente morbida e facile da lavorare.

La fluorite può assumere una vasta gamma di colori, tra cui verde, blu, viola, giallo e incoloro. Questa varietà cromatica è dovuta a variazioni negli elementi chimici presenti nella pietra.

Il cristallo di fluorite si sviluppa comunemente in forma cubica, un tratto distintivo che cattura l’attenzione di collezionisti e appassionati di cristalli. In rari casi, può formare ottaedri perfetti o combinazioni di forme cubiche e ottaedriche, che sono molto ricercate per la loro bellezza unica.

fluorite prezzi
Fluorite come pulirla (Foto©Pixabay)

Fluorite e segno zodiacale

Per i nati sotto il segno dei Pesci e dell’Acquario, la fluorite può aiutare a canalizzare la loro naturale sensibilità e intuizione. Il suo potere calmante può offrire un equilibrio emotivo, spingendo verso una visione più chiara della realtà e aiutando a gestire i sentimenti di confusione o sovraccarico emotivo.

Per i Capricorno, conosciuti per la loro determinazione e senso pratico, questa pietra può contribuire a rafforzare la concentrazione e la chiarezza mentale. Quella verde, in particolare, può aiutare a stimolare la crescita personale e a rilassare la mente, promuovendo la concentrazione e la capacità di prendere decisioni ponderate.

Infine, per i Gemelli, un segno d’aria noto per la sua vivacità intellettuale e la sua curiosità, la fluorite può agire come un potente strumento di grounding. La pietra viola può essere particolarmente utile, aiutando a stabilizzare le energie turbolente e promuovendo la focalizzazione mentale.

A chi è adatto il cristallo fluorite

Questo cristallo è perfetto per individui metodici, precisi e che aspirano all’eccellenza. Offre un supporto significativo a coloro che affrontano disturbi posturali o allergie persistenti. È particolarmente vantaggioso per gli atleti, poiché promuove la flessibilità e contribuisce a prevenire lesioni alle articolazioni.

Fluorite: come capire se è falso

Identificare una fluorite autentica può sembrare un compito impegnativo, soprattutto per i neofiti nel mondo dei cristalli. Tuttavia, ci sono alcuni elementi distintivi che possono aiutare a distinguere un autentico minerale di fluorite da un imitatore.

In primo luogo, la fluorite si presenta in una vasta gamma di colori, ma è la sua struttura cristallina unica a farla risaltare. La fluorite si forma comunemente in perfetti cristalli cubici o, meno frequentemente, in forma ottaedrica. Questa geometria precisa è un segno distintivo dell’autenticità della pietra.

Inoltre, la fluorite ha una proprietà chiamata fluorescenza. Questo significa che, quando esposta alla luce ultravioletta, la fluorite emetterà una luce, solitamente blu o viola. Se la pietra che si sta esaminando non fluoresce sotto la luce UV, potrebbe non essere una vera fluorite.

La fluorite ha anche una certa durezza sulla scala di Mohs, misurando un 4. Questo significa che è più morbida di molte altre pietre e può essere graffiata con un oggetto di durezza superiore, come un pezzo di acciaio.

Infine, osservare attentamente il prezzo può dare un ulteriore indizio. La fluorite è un minerale relativamente abbondante e, di conseguenza, non dovrebbe essere eccessivamente costosa. Se il prezzo sembra troppo buono per essere vero, potrebbe essere un segnale di allarme.

minerali fluorite
Fluorite verde (Foto©Pixabay)

Combinazioni

Se messa insieme ad altri minerali la fluorite può intensificare le sue proprietà:

  • Con l’ametista aiuta ad aprire il terzo occhio.
  • Con il quarzo rosa aiuta a riscoprire il proprio talento.
  • Con il quarzo ialino aiuta a capire i concetti.

Leggenda

Per le civiltà antiche, questa pietra rappresentava una forma di luce solidificata, motivo per cui veniva spesso utilizzata come talismano o nelle pratiche spirituali per raggiungere la consapevolezza spirituale.

Gli Egizi dell’antichità la utilizzavano per creare scarabei scolpiti e figure divine. Nell’antica cultura cinese, la fluorite viola era vista come un portafortuna che proteggeva da entità negative.

Prezzo

Il prezzo della fluorite può variare considerevolmente, da pochi euro per un piccolo pezzo grezzo, fino a oltre 50 euro per un pezzo di alta qualità, ben lavorato e di dimensioni più grandi. Le pietre tagliate a gemma, soprattutto se di alta qualità e di colori particolari, possono raggiungere anche prezzi superiori.

9,99€
disponibile
2 new from 9,99€
as of 22 Giugno 2024 7:57
Ultimo aggiornamento il 22 Giugno 2024 7:57

Lascia un Commento

WordPress Lightbox