Giada, proprietà, benefici e utilizzi

pietra giada

Avete mai sentito parlare di pietre che fanno bene all’organismo? E precisamente di cristallo terapia?

La giada, ad esempio, è una pietra utile per la salute del corpo e dell’anima, come è possibile? Beh, scopriamo insieme i suoi benefici.

Giada

La Giada è una pietra ornamentale e non propriamente un minerale, quanto piuttosto un insieme di particolari minerali silicati distribuiti in una struttura fatta da granuli molto fini e fibre intrecciate; si presenta di un colore uniforme, su un fondo bianco o grigio, con leggere sfumature rosate, lavanda o violetto, o comunemente verde/verde smeraldo. La giada non è propriamente un minerale, ma una pietra fatta da particolari minerali quali la giadeite e nefrite. La giadeite si forma solamente in quantità ridotte come cristallini.

pietre di giada
Giada minerale (Foto©Pixabay)

Giada, proprietà nella cristalloterapia

Nella cristalloterapia, la giada ha proprietà calmanti, rasserenanti e lenitive degli stati d’animo turbati, inoltre, elimina la paura, consola e invita alla benevolenza ed aiuta il cuore a trovare la compassione per prendere le giuste decisioni.

Portare un ciondolo di giada vicino al chakra del cuore, cioè all’altezza del cuore, migliora le relazioni con gli altri, aiuta ad equilibrare il rapporto che si ha con le persone, mantenendo il controllo delle relazioni senza però mettersi in una situazione di controllo. Si potranno comprendere meglio le proprie emozioni e la ciclicità delle stesse.

La pietra giada rappresenta i desideri più alti, gli ideali. Protegge dalle entità ingannevoli e nocive. È il simbolo dell’abbondanza divina e indossandola si attirerà verso se stessi tale flusso.

Dona felicità nella famiglia e nel lavoro, ed aiuta a vedere quest’ultimo non più come un obbligo ma come un modo di esprimere se stessi e, qualora fosse la strada sbagliata, ad aggiustare la rotta.

Benefici sul corpo

Oltre ad essere una pietra preziosa e ad avere proprietà nella cristalloterapia, la giada ha anche benefici sul corpo. La giada infatti, rafforza il fegato, la milza ed il cuore, riattiva la circolazione, purifica il sangue e stimola il sistema immunitario.

Oltre a questi benefici, ha proprietà riequilibranti per l’intero organismo; è benefica per l’attività renale e combatte i gonfiori alle gambe e alle ginocchia.

Benefici sulla mente

Come già detto in precedenza, la giada ha proprietà calmanti, e quindi ha per questo benefici sulla mente, è lenitiva e rasserenante, Elimina la paura, consola e invita alla benevolenza. Riequilibra inoltre le emozioni e spinge la mente al rinnovamento. La giada è una pietra dallo straordinario effetto calmante, soprattutto sul piano dei sentimenti.

Lenisce l’animo turbato, aiutandolo a vedere meglio dentro di sé. È consigliata ad esempio soprattutto a chi necessita di sconfiggere alcune paure. Stimola a prendere le decisioni giuste.

È considerata una delle migliori pietre per i neo genitori, soprattutto per quelle madri che hanno paura di commettere con i propri figli gli errori che i genitori hanno commesso con loro. Vorrebbero seguire un nuovo modello di istruzioni ma si ritengono erroneamente incapaci di farlo. È un balsamo per l’anima, aiuta a stabilizzare mente e corpo e chi la utilizzerà si sentirà subito tante idee positive che lo travolgeranno.

Mettere la pietra vicino al comodino quando si va a letto è importante, perché aiuta a comprendere meglio le proprie emozioni attraverso il ricordo dei sogni. È la pietra degli artisti, degli imprenditori e dei leader.

Rafforza gli ideali e trasforma il semplice desiderio in un’azione concreta. L’ambizione diventa la forza motrice, cambia e plasma la realtà. La giada aiuta a non perdere tale eccezionale potere alla prima sconfitta.

pietra di giada
(Foto©Pixabay)

Benefici sul chakra

La giada è il quarto chakra, ed è il chakra del cuore, quindi porta appunto benefici al cuore, ma è anche il chakra dell’addome, quindi porta grandi benefici anche all’addome. È impiegata in alcune sessioni di cristalloterapia per aiutare a sbloccare il terzo chakra: Il terzo chakra si chiama Manipura e può essere tradotta come “città del gioiello”; rappresenta l’individualità e percezione di se stessi, è fonte di volontà, determinazione e potere personale.

Quando questo è bloccato si possono percepire scarsa autostima e fiducia in se stessi. il quarto chakra si trova all’altezza del cuore ed è la rappresentazione del centro del sistema energetico dei chakra; il suo nome è Anahata ed è il legame fra i 3 chakra inferiori e i 3 chakra superiori, la sua funzione è quella di donarci la capacità di esprimere amore puro e incondizionato.

La chiusura di questo chakra si manifesta con l’incapacità di esprimere amore e con il rifiuto a ricevere manifestazioni di affetto o addirittura di farsi toccare.

Benefici sulle emozioni

Si sa, qualche volta ci si può sentire agitati, ansiosi con all’interno di sé un mix di emozioni che fanno la lotta, ma niente paura, la giada ha benefici anche sulle emozioni, infatti calma, rilassa ed ha effetto lenitivo sugli stati d’animo turbati, riequilibra quindi le emozioni e dona chiarezze di idee.

Utilizzi

La giada può essere usata per la cristalloterapia appunto, per rafforzare fegato, milza e cuore, riattivare la circolazione o stimolare il sistema immunitario. Ha proprietà riequilibranti per l’intero organismo. È benefica per l’attività renale e combatte i gonfiori alle gambe e alle ginocchia. Può essere utilizzata anche su accessori come bracciali, anelli o collane, per abbellire il proprio corpo, oppure possiamo trovarla su molti strumenti di bellezza come il rullo per il viso.

Inoltre altri utilizzi fondamentali sono: quella di indossare la giada e porla all’altezza del chakra del cuore così da portar chiarezza a livello emozionale e distruggere quelle barriere che impediscono di essere felice; si dice che un elisir di giada può aiutare a regolare i fluidi corporei e regolare gli organi.

In ogni caso, meglio evitare il fai da te e rivolgersi sempre ad un professionista per la sua realizzazione; si può utilizzare la giada in un trattamento di cristalloterapia per l’equilibrio dei chakra, aiuta a bilanciare le emozioni; Posizionarla dove si ha male per poter ridurre il dolore.

È particolarmente efficace soprattutto sui dolori di ossa e articolazioni, ma anche per i crampi. Inoltre, si può indossare la giada come amuleto protettivo contro le energie negative.

Bisogna ricorda che la pietra giada ha un sistema cristallino monoclino (proprio come la selenite), per tanto è opportuno utilizzarla nelle sedute appunto come già detto di cristalloterapia, o indossarla se ogni tanto ci si lascia trasportare dalle emozioni più di quanto si dovrebbe. Magari se si è persone particolarmente ansiose e si ha la paura a fare progetti a lungo termine, un po’ per paura di non riuscire, un po’ perché non si ha la costanza di impegnarsi. Dall’altra parte però, potenzia l’attaccamento al presente. Aiuta a mantenere l’attenzione sul QUI e ORA ma in modo molto più consapevole, con la visione che ogni momento ben impiegato, può aiutare a costruire qualcosa di buono per la propria vita.

pietra di giada dove si trova

Come ricaricare Giada

Ma come ricaricare la giada? Anche per la sua ricarica non bisogna fare molto, il procedimento è davvero molto semplice, La giada si ricarica esponendola ai raggi lunari o a contatto diretto con la terra, attenzione a non esporla assolutamente ai raggi solari!

Come purificare Giada

Anche per il processo di purificazione non perderemo molto tempo, poiché anch’esso molto veloce, infatti la giada si presta bene anche ad altri tipi di purificazione, come per esempio quella con la terra, l’argilla, il reiki. Non si deve invece lasciarla immersa in acqua, ed ancor meno in acqua e sale, ma possiamo procedere passandola velocemente sotto l’acqua corrente, facendo però attenzione a non tenerla troppo tempo appunto e soprattutto senza immergerla, da evitare assolutamente è l’esposizione ai raggi solari e la purificazione con acqua e sale.

Mineralogia

In mineralogia la giadeite appartiene ai pirosseni alcalini. Sono gli ioni metallici a colorarla di verde, altrimenti sarebbe di un bianco latte. In natura si possono trovare anche giadeiti bianche e verdi, con i colori abbastanza uniformi o a macchie. Quando è verde scuro viene colorata dal ferro, quando è color malva dal manganese.

La giada-imperiale invece è colorata dal cromo. Quest’ultima è anche la più ricercata, un po’ per la sua rarità, un po’ per il suo bel color verde smeraldo. a giada/giadeite è una pietra molto sensibile agli urti, ai solventi e alle alte temperature. La giadeite viene imitata, a differenza della nefrite il cui valore commerciale è molto inferiore, e per questo è sottoposta a diversi trattamenti. Il trattamento più comune è quello in bagno acido caldo. Viene immersa perciò in delle resine dal colore più o meno intenso. Alcune volte viene tinta, altre volte riscaldata per modificarne un po’ il colore.

Nel mondo esistono moltissimi giacimenti di giadeite, di cui il più importante è in Birmania settentrionale. È qui che viene estratta nelle maggiori quantità. A seguire troviamo il Guatemala (riscoperto solo nel 1973 ma già le civiltà precolombiane usavano tale giacimento per estrarre la pietra). Ci sono poi il Giappone, la Russia, gli Stati Uniti, l’Italia, il Brasile, il Canada, la Cina e la Colombia.

La giada appartiene ai silicati, con sistema monoclino. La giadeite si forma solamente in quantità ridotte sotto forma di cristalli. I giacimenti principali si trovano principalmente in Cina, infatti la gemma è spesso sinonimo di arte dell’Asia orientale.

Giada e segno zodiacale

La giada è solitamente collegata al segno della bilancia, e del capricorno, anche se molti altri dicono che è legata a questa pietra anche il segno del toro.

giada imperiale
Pietra di giada come si usa (Foto©Pixabay)

A chi è adatta la pietra giada

La giada è adatta a tutti coloro che vogliono purificarsi da quelle emozioni in contrasto e trovare un po’ di pace, oltre che sollievo al cuore, trovare il carattere e la grinta persa. Adatta a persone forti o che vogliono ritrovare la propria forza.

Giada: come capire se è falso

Ma come riconoscere se la giada è falsa oppure no? Semplice, basta batterlo contro la pietra in questione. Se suona come una perlina di plastica, probabilmente la pietra è falsa. Se si percepisce un suono più profondo e risonante, potrebbe essere giada autentica.

Combinazioni

La giada è una pietra protettiva, ma la di può utilizzare con altre pietre. La di può utilizzare insieme all’angelite o alla tormalina nera per rafforzare questa sua capacità. Se si sta cercando la via dell’illuminazione, la su può utilizzare insieme alla fluorite; insieme all’onice nera regola i fluidi del corpo.

Leggenda

l nome “giada” deriva dallo spagnolo pedra de ijada, ossia “pietra dei fianchi”, dato il suo tradizionale potere benefico sui lombi e sui reni, e risale al tempo della conquista spagnola dell’America centrale, dove questa pietra era molto apprezzata e lavorata finemente.

Nell’antica Cina era una pietra sacra usata per fabbricare le urne in quanto si credeva che avesse il potere di impedire la corrosione e di scacciare gli spiriti maligni. Nella letteratura cinese tradizionale, l’oro e la giada sono spesso menzionati insieme e sono considerati simboli di ricchezza. Anche oggi, il prezzo della giada di buona qualità non vale meno di un pezzo d’oro dello stesso peso.

Confucio (551-479 a.C.) afferma che la giada possiede undici virtù, tra cui la benevolenza (è dolce e lucida al tatto), la fedeltà (non irrita mai la pelle), l’educazione e la sincerità (un difetto nella giada non si nasconde mai). La cultura confuciana predicava inoltre che un uomo doveva definire i suoi modi e la sua condotta in accordo con le virtù della giada.

C’è inoltre un’antica leggenda cinese che narra della giada e racconta che l’imperatore cinese con la giada ottenne l’immortalità. La giada proprio per questo simboleggia la nobiltà, l’immortalità, la costanza, l’elevazione della perfezione. Sembra che Ho Hsien Ku, uno degli otto immortali, ottenne proprio per essa l’immortalità, cioè attraverso la polvere di pietra di giada.

giada pietra
Giada minerale (Foto©Pixabay)

Curiosità

Per i cinesi la giada è, fin dall’antichità, simbolo di nobiltà, perfezione, costanza e immortalità. Come già detto in precedenza, grazie proprio alla leggenda cinese, per millenni, la giada è stata parte della vita dei cinesi di tutte le categorie e le classi, tanto che viene considerata la più spirituale di tutte le pietre preziose.

Prezzo

Per il prezzo della Giada è bene precisare che essa ha ben due categorie di prezzi, in quanto la giada non esiste come abbiamo detto precedentemente, cioè noi con il termine giada indichiamo la giadeite e nefrite, proprio per questo, la Nefrite ha un costo per carato di pochi euro (dipende dalla qualità), ma, diversamente la giadeite (o Imperiale) può anche avere un prezzo che si aggira e/o supera i 300 euro per carato.

15,45€
15,90€
disponibile
4 new from 15,45€
as of 19 Maggio 2024 2:57
15,00€
disponibile
3 new from 15,00€
as of 19 Maggio 2024 2:57
Ultimo aggiornamento il 19 Maggio 2024 2:57

Lascia un Commento

WordPress Lightbox