Tormalina nera, proprietà, benefici e utilizzi

tormalina nera

In cristalloterapia e no, spesso sentiamo parlare di Tormalina nera, questa particolare pietra che favorisce il recupero dell’energia vitale ed è ottima come antidolorifico. Allevia i problemi legati al sistema osseo come l’artrite. Rinforza il sistema immunitario e protegge dalle radiazioni nocive delle apparecchiature elettroniche.

Ma di cosa si tratta nello specifico? Quali altre funzioni ha? Si tratta di una pietra pregiata oppure no? Andiamo a scoprire insieme tutte queste notizie.

Tormalina nera

La tormalina nera si presenta proprio come un Sole nero: lucente, compatta, venata da sottili striature che incanalano l’energia. Se riscaldata o sottoposta a pressione, la Tormalina si magnetizza, attirando a sé altri metalli. Da questa proprietà deriva il suo nome cingalese turamali, che significa “pietra che attira la cenere”. Ciò che però la rende unica, è la sua capacità di attirare a sé le energie negative senza assorbirle, ma trasmutandole, cambiando loro la carica da negativa in positiva restituendole all’ambiente purificate. È  un borosilicato basico complesso di alluminio.

Appartiene ad un gruppo di minerali che assumono diversa colorazione dall’arancione, rosa, rosso, viola, azzurro, giallo, verde, anche marrone ed ovviamente nero, a seconda della composizione chimica, ma che presentano però una struttura costante. È comune nelle rocce pegmatitiche o sedimentarie, di forma prismatica molto allungata con striature verticali.

Uno dei motivi per cui la pietra tormalina nella sua colorazione nera oggi viene così tanto apprezzata ed è conosciuta anche dai non appassionati di pietre preziose e semi-preziose, è il suo “potere” di schermarci dalle radiazioni emesse dagli apparecchi elettronici.

tormalina nera come caricarla
Come riconoscere tormalina (Instagram-poludragokamenje_nakit)

Tormalina nera, proprietà nella cristalloterapia

La tormalina nera in cristalloterapia la si utilizza per la purificazione delle proprie energie e per la protezione dalle negatività ambientali. È la pietra del radicamento con la Terra, che assorbe al suo interno tutte le disarmonie.

Benefici sul corpo

Oltre a portare benefici in cristalloterapia, questa pietra porta benefici anche al corpo. Innanzitutto c’è da dire che è un ottimo antidolorifico, allevia i problemi legati al sistema osseo come l’artrite. Rinforza il sistema immunitario. Protegge dalle radiazioni nocive delle apparecchiature elettroniche e soprattutto favorisce il recupero dell’energia vitale. Equilibra le energie femminili e maschili del corpo, ma non solo. Agisce in effetti come bilanciatore in generale. A livello metafisico si dice che sia capace di equilibrare anche i due emisferi del cervello.

La tormalina nera viene considerata anche la pietra della creatività, sembra doni l’ispirazione agli artisti. Se ad esempio si hanno comportamenti ossessivi o molto ripetitivi, si può provare ad utilizzarla spesso perché può aiutare sotto questo punto di vista.

Benefici sulla mente

Anche sulla mente questa pietra ha innumerevoli benefici, aiuta a contrastare in generale la negatività, rimuove il vittimismo e l’autocommiserazione trasformando l’atteggiamento negativo in positivo. La tormalina nera ha la capacità di schermare dai pensieri e dalle energie negative dell’ambiente.

Consigliato da utilizzare la tormalina nera se si soffre di attacchi di panico o se si sta lavorando tanto sulla propria persona. Aiuta a controllare ogni sorta di paura, in questo caso il suggerimento è quella di metterla in tasca oppure appesa al collo come collana o come bracciale ecc.

tormalina nera proprietà
Tormalina nera come si purifica (Instagram-poludragokamenje_nakit)

Benefici sul chakra

La tormalina nera agisce sul primo chakra, e sul chakra sacrale, il secondo, ed il settimo chakra. Sostituisce le vecchie energie con energie pure e nuove, riduce la tensione.

Posizionarlo sul primo chakra quando ci si sente giù di tono, quasi letargici. Se non si provano più sentimenti come l’entusiasmo verso niente e non si percepisce più nulla verso nessuno e soprattutto non si avvertono più stimoli. Significa che Muladhara è bloccato. Si può usare con gran frequenza, ed usarla con grandi risultati sia nelle sedute di cristalloterapia, sia portandola a contatto oppure usandola durante il radicamento.

Benefici sulle emozioni

Benefici sul corpo, sulla mente e sulle emozioni, ebbene sì, le emozioni, parte principale di ogni pietra ma anche della Tormalina nera. Agisce positivamente sulle nostre emozioni, aiuta ad allontanare le emozioni negative dalla nostra mente. Rabbia, rancore, paura, noia, donandoci più sicurezza ed una grande autostima.

Secondo molti il color nero porta quello stato quasi di “tristezza”, rancore, paura, ma in realtà non è così, d infatti degli esperti in cristalloterapia accertano proprio l’opposto, e che ansi, come già detto aiuta proprio a superare tutto ciò.

Utilizzi

Oltre a portare benefici al corpo, alla mente ed alle emozioni, vari sono gli utilizzi di questa bellissima pietra. Viene utilizzata innanzitutto per “decorare” il proprio corpo, su un bracciale, una collana ecc, si può utilizzare durante la meditazione, proprio per la sua capacità di attenuare lo stress e l’ansia. Allo stesso modo, è valida nelle sedute di cristalloterapia che hanno come scopo la rimozione degli eventuali blocchi come già cenato in precedenza, del primo Chakra.

La tormalina nera se riscaldata offre fenomeni elettrici incredibili, è dotata in pratica di piroelettricità. Proprio per questa sua caratteristica molti secoli fa gli olandesi la chiamavano “la pietra della cenere”. Oggi noi la conosciamo più come “la pietra del computer”, poiché appunto protegge dalle radiazioni. La si può utilizzare per scaricare le energie negative, infatti se si vuole utilizzarla per scaricare le energie negative che purtroppo abbiamo assimilato durante la giornata, quando ci si sdraia, basterà metterla sotto le piante dei piedi e magari si può abbinare ad essa una bella pratica meditativa.

Tra i vari utilizzi, la Tormalina ha anche il compito di purificare il corpo eterico, basterà posizionare la pietra nella federa del cuscino che si utilizza per dormire, ed in questo modo aiuta a purificare il corpo eterico proprio mentre si dorme. La pietra può essere portata in giro tenendola nella mano sinistra. In caso di dolori articolari, può essere utile porla su piedi, braccia, ginocchia, osso sacro e collo. Verranno smaltite le tensioni e tutto il corpo gioverà della nuova condizione di relax e tranquillità.

L’azione della tormalina nera si dimostra rapida ed efficace, già dal primo utilizzo. Non è necessario intraprendere un percorso terapeutico, basterà semplicemente applicarla all’occorrenza per avere buoni risultati.

tormalina nera
Tormalina pietra (Instagram-_creative_sunflower_)

Come ricaricare Tormalina nera

Ma come ricaricare la Tormalina nera? È davvero molto semplice, più di quello che si pensi, infatti per ricaricare la Tormalina nera, basterà innanzitutto prima passarla sotto acqua corrente e dopo è possibile esporla alla luce della luna o del sole oppure in alternativa è possibile posizionarla sopra una drusa di ametista.

Come purificare Tormalina nera

Anche per purificare la Tormalina nera come per la ricarica, sarà molto semplice; basterà metterla sul sale grosso per una notte intera, oppure in alternativa basterà metterla a contatto diretto con la terra in modo che scarica tutte le vibrazioni acquisite, e diciamo che anche rispetto al sale quest’ultima è la scelta più consigliata, poiché se si nota nei particolari com’è fatta, la tormalina nera, è caratterizzata da questa pietra che contiene molte microcrepe. Tende a rompersi con facilità ed il sale potrebbe facilitarne la rottura inserendosi nelle sue microfessure. La ciotola che si utilizza per la tormalina deve essere utilizzata ovviamente solo ed esclusivamente per lei.

Mineralogia

In mineralogia la Tormalina nera appartiene alla classe dei ciclosilicati e ha un sistema cristallino trigonale. Si tratta di minerali duri, piuttosto comuni nelle rocce magmatiche, metamorfiche e nelle pegmatiti. Una particolarità della tormalina nera è di essere piroelettrica e piezoelettrica, si carica di energia elettrica se sottoposta a pressione ed è inattaccabile agli acidi.

pietre tormalina
Tormaline pietra (Instagram-nakitara.ta)

Tormalina nera e segno zodiacale

La tormalina nera è la pietra del capricorno e dello scorpione. Per i capricorno, essi trovano beneficio perché la Tormalina va ad agire contro le energie negative, potenziando quelle positive, e smussa la loro testardaggine aiutandoli a riconoscere i propri errori. Per gli scorpioncini invece, trovano giovamento nei loro momenti di malessere interiore e di chiusura verso il mondo esterno. Offre supporto a livello emotivo ed allevia la depressione: per questo viene usata per distogliere le influenze negative che bloccano lo sviluppo emotivo tipiche dei nati tra ottobre e novembre.

A chi è adatto il cristallo Tormalina nera

La Tormalina nera è adatta sicuramente un po’ a tutti, cioè chi appunto vuole trarre benefici sopracitati, ma in particolare è utile a chi lavora al computer o da tenere accanto alla televisione per schermare dagli effetti nocivi dei campi elettromagnetici. A chi sta attraversando un periodo di particolare rabbia o a chi sta vivendo un livello di stress molto alto.

Tormalina nera: come capire se è falso

Ma come capire se abbiamo acquistato una pietra falsa? Sicuramente bruciarla o munirsi di una lente di ingrandimento per verificare tutti i dettagli sarebbe l’ideale, ma in realtà non è facile riconoscere una tormalina nera falsa, per questo affidarsi ad un esperto per l’acquisto o per la verifica se già là si possedesse, sarebbe sempre meglio.

Combinazioni

Tante possono essere le combinazioni della tormalina con le altre pietre, per rafforzare o creare vari effetti benefici, ma le combinazione perfette con la tormalina nera sono quelle di unirla con l’ematite, così da avere una buona schermatura contro gli attacchi di panico, oppure di unirla con il Quarzo Ialino, i quali  insieme aiuterebbero a schermare le energie negative e l’inquinamento elettrico ed elettromagnetico.

tormalina
pietre tormalina

Leggenda

Il nome della tormalina nera deriva dal cingalese turamali, che significa “mescolanza di colori” ed era usato per quelle gemme sulla cui identità i mercanti di pietre di Ceylon avevano dubbi, proprio per l’enorme varietà di tormalina disponibile in natura e la loro somiglianza con altri tipi di minerali.

Curiosità

Sebbene fosse sicuramente nota già dai tempi più antichi, poiché sappiamo che era presente in molte miniere dell’oriente che fornivano pietre preziose anche ai Romani, non ne esistono descrizioni dettagliate nei testi del passato.

Prezzo

I prezzi della tormalina nera oscillano tra i 10 euro -20 euro -30 euro -50 euro a salire, ma ci sono anche alcuni prodotti in commercio a circa 8 euro, anche se in commercio si sono trovati prodotti che sono arrivati addirittura ad 800 euro.

6,39€
disponibile
as of 22 Giugno 2024 15:43
4,90€
disponibile
3 new from 4,90€
as of 22 Giugno 2024 15:43
Ultimo aggiornamento il 22 Giugno 2024 15:43

Lascia un Commento

WordPress Lightbox